Sneaker Wedges

Quando la scorsa stagione le ho viste fare capolino dalle riviste e dalle vetrine di alcuni negozi mi sono detta che no, non avrebbero avuto successo, erano troppo brutte.
Mi sbagliavo e di grosso. Non sono sparite e si stanno diffondendo in maniera preoccupante e come tutte le cose che hanno successo stanno nascendo tutta una serie di imitazioni che, se mi è concesso, sono ancora peggio dell’orginale.
Sto parlando delle sneakers wedges create da Isabel Marant che sono, in parole povere scarpe da ginnastica enormi fornite di zeppa interna.

 

Isabel si sarà sicuramente ispirata alle sneakers che andavano di moda negli anni 80/90; vi ricordate quando Axl Rose zompettava felice sul palco cantando Welcome to the Jungle con indosso degli attillatissimi shorts bianchi e delle enormi sneakers? Io si! E non per via dell’età avanzata, i Guns ‘n Roses sono parte della storia del rock! (meno della storia del glamour).
Per la foto qua sotto, è il meglio che ho trovato, non vorrei offendere la sensibilità di nessuno ma vi avevo avvisato, gli shorts sono veramente molto attillati…
La zeppa interna aiuta sicuramente a guadagnare qualche centimetro in più e personalmente non ho proprio l’altezza giusta per scagliare la prima zeppa, ma l’effetto collaterale è evidente: la caviglia sparisce, la gamba è mozzata. Inoltre il trend è di abbinarle a pantaloni skinny per creare un effetto ottico ancora più devastante…
Mi direte: ma su Miranda Kerr (foto sotto) l’effetto non è così catastrofico.Vero.C’è un piccolo particolare di cui tener conto: lei sfila per Victoria’s Secret, noi no, facciamocene una ragione!

 

 

 

2 thoughts

Rispondi