Golden Globes 2017: il meglio e il peggio del red carpet

Eccoci, puntuali come ogni anno, con il nostro post sul red carpet dei Golden Globes 2017. Come forse già saprete, si tratta de premi assegnati dalla stampa e vengono considerati l’anticamera degli Oscar. E’ un riconoscimento importante e, in effetti, dando un’occhiata al red carpet, non ci si può certo lamentare: grandi attori, grandi stilisti e outfit divini. Però dalle altissime vette delle stile si passa in un attimo agli abissi. Anche i personaggi famosi a volte sbagliano. E noi siamo qui per farglielo notare.

Golden Globes 2017: il meglio

Caitrione Balfe in Del Pozo

A volte la semplicità vince. Cosa mi è piaciuto di questo abito? La linea, il colore con un tocco di arancione, il particolare floreale. Praticamente tutto. Forse avrebbe potuto optare per una clutch più luminosa. Per il resto trovo l’abito sia perfetto per lei.

del-pozo-caitriona-balfe-golden-globe-2017

Evan Rachel Wood in Altuzarra

Amo le donne che osano. E decidere di indossare un completo maschile ad un evento importante come i Golden Globes è decisamente un rischio. Il risultato però è vincente. Trovo carino anche il gilet e il fiocco che fanno tanto 1800. Per la pettinatura però avrei optato per qualcosa di più femminile per bilanciare l’outfit.

altuzarra-golden-globe-2017-evan-rachel-wood

Emma Stone in Valentino

Un abito rosa ricoperto da stelle scintillanti non poteva non fare colpo su una romanticona come me. Quindi, non solo Emma ha vinto il Golden Globe come miglior attrice ed è considerata una delle stelle più brillanti di Hollywood, ma si accaparra anche il primo premio della classifica di Chikscorner. Dite che sarà felice di questa prestigiosa vittoria?

valentino-emma-stone-golden-globe-awards

In fondo alla pagina trovate tutte quelle mi sono piaciute ma non sono entrate nelle prime tre posizioni

Golden Globes 2017: il peggio

Laura Dern

La stampa di quest’abito mi fa diventare nostalgica. Mi ricorda infatti la tappezzeria che ricopriva le poltrone in casa di mia nonna. Tappezzeria poi cambiata perché troppo antica.

laura-dern-golden-globes-2017

Sophie Turner

Appena visto questo outfit ho immediatamente pensato. “Orrore!”. Poi con calma l’ho osservato e analizzato perché volevo capire. Volevo capire quale mente contorta potesse aver mai creato questo abito. Purtroppo non è la prima volta che mi finisce in questa lista (vedi Oscar 2016): mi dispiace mia cara Sophie, potrai anche essere Sansa Stark, ma certi errori non si perdonano!

sophie-turner-golden-globes-2017

Trace Lysette

Capita che attrici non di primissimo piano a volte scelgano abiti discutibili per far parlare di sé. In questo caso l’abito non è discutibile, è solo brutto. Talmente brutto che ad una prima occhiata pensavo fosse body painting. Chissà, forse sarebbe stato meglio.

golden-globe-2017-trace-lysette

Golden Globes 2017: menzione d’onore

Cuba Gooding Jr.

Lui ci ha provato a portare sul red carpet un look un po’ diverso, una giacca tartan al posto del solito smoking. E io l’ammiro per questo. Per essere perfetto bastava solo comprare la taglia giusta (e togliere il cellulare dalla tasca dei pantaloni).

cuba-gooding-golden-globe-awards

Golden Globes 2017: quelle vestite bene (ma non le prime tre)

golden-globes-2017-best-dressed
Da sinistra: Lola Kirke, Kristen Bell, Anna Kendrik, Nicole Kidman, Priyanka Chopra
golden-globes-2017-best-dressed
Da sinistra: Kerry Washington, Thandie Newton, Natalie Portman, Ruth Negga Michelle Williams.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *